Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani






Biella, 9 giugno 2021

Se fossi di Torino alle primarie voterei per Lavolta


Per quale dei candidati tra quelli che partecipano alle primarie voterei se vivessi a Torino? Uso il plurale maschile perché tra le persone che si sfideranno sabato e domenica non vi neppure una donna. Ritengo che questa sia una grave responsabilità del gruppo dirigente dem che, se avesse avuto la necessaria sensibilita' politica, si sarebbe adoperato per creare le condizioni politiche che rendessero possibile una candidatura femminile.
Non conosco a sufficienza nessuno dei quattro candidati ma, valutando i pro e i contro di ciascuno di essi, sono giunto alla conclusione che voterei Lavolta per tre ragioni:
1)perché avendo fatto l'Assessore ha alle spalle una sufficiente esperienza amministrative per poter fare il salto e gestire i problemi complessi di una città come Torino che richiedono un "cambio di passo", un amministratore giovane che si sia già misurato con la gestione di un grande Ente e che abbia voglia di scommettere sul futuro;
2)perché con la decisione di partecipare alle primarie in una situazione che a molti era parsa proibitiva, vista la disparita' delle forze in campo rispetto ad altri candidati,ha dimostrato di avere coraggio, una qualità essenziale per un amministratore pubblico; un coraggio premiato dalla decisione di alcune migliaia di torinese di sottoscrivere e sostenere la sua candidatura;
3) perché è l'unico tra i candidati che ha posto nel modo giusto la questione delle alleanze e, in particolare, la necessità di costruire un rapporto connil M5S.
Diciamoci la verità: era ed è più comodo aggirare la questione o rinviarla alle calende greche in una città in cui la polemica pd/M5S è stata senza esclusione di colpi.Invece essa è piu attuale che mai se si vuole nei Comuni e nel Paese costruire una alternativa ad una destra che rischia di riconquistare le grandi città e porre una seria ipoteca sul governo nazionale e Lavolta ha il merito di averla posta.

Login