Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani






Biella, 14 aprile 2018

Militanti e dirigenti Locali contro il rinvio dell' Assemblea Pd.


In questi giorni su Facebook non si contano i giudizi al vetriolo espressi da molti militanti, dirigenti locali e amministratori del pd contro la decisione di rinviare l'Assemblea Nazionale che era stata fissata il 21 Aprile.
I giornali questa mattina danno notizia di un richiesta avanzata da Renzi e " fatta propria" da Martina, segretario reggente.
la conferma di come Renzi e il suo gruppo, nonostate le ripetute sconfitte elettorali, siano ancora in grado di orientare le decisioni del Pd. Del resto sufficienti guardare la foto di gruppo della delegazione che partecipa alle consultazioni del Quirinale per avere piena contezza di questo fatto: Orfini, Marcucci e Delrio sono renziani doc. Sono stati eletti Presidente del Partito e capigruppi alla Camera e al Senato per questa unica ragione.
Cos'altro avrebbe potuto succedere? La scelta di rinviare una discussione vera sulle ragioni della sconfitta sta rafforzando Renzi che oggi, non fidandosi piu di Martina, vuole riprendere il pieno controllo del Partito.
Il rinvio della Assemblea rientra in questo disegno.
Da qui la protesta ( e la rabbia ) di molti militanti, dirigenti e amministratori locali, i loro giudizi sulle vere ragioni che avrebbero determinato tale rinvio e l'emergere di critiche molto pesanti nei confronti delle politiche e delle scelte compiute in questi anni da Renzi e i suoi adepti. Ma anche la denuncia delle pesanti corresponsabilit di coloro che queste politiche hanno condiviso e ci nonostante continuano a colpire ruoli di primo piano: i Marcucci, i Delrio, le Serracchiani, gli Orfini, i Richetti ecc. ecc.
Penso da epoca non sospetta che abbiano ragione.
A suo tempo chi polemizzo' contro Renzi e il Renzismo venne aspramente criticato da una parte di coloro che oggi chiedono giustamente che si volti pagina, esprimendo giudizi ancora piu severi di quelli espressi da alcuni di noi.
Meglio tardi che mai naturalmente, anche se legittimo domandarsi cosa sarebbe successo se un tale atteggiamento fosse stato assunto sin da quando alcune scelte hanno operato una rottura nel rapporto tra il pd e settori importanti del proprio elettorato.

Login